Spiegazione processo di validazione blockchain automatizzato (con illustrazione degli strumenti per verificare il corretto funzionamento della Web-app) e codice dello Smart Contract

Essendo la blockchain un registro pubblico distribuito, per impedire imbrogli e mantenere la versione del registro uguale e aggiornata per tutti i partecipanti, vengono utilizzati dei meccanismi di consenso. Questi meccanismi permettono a dei validatori di approvare transazioni e aggiungerle ai blocchi della rete. Questo processo di Validazione Blockchain e aggiunta delle transazioni è un processo automatizzato, che permette ai validatori di aggiungere le transazioni relative alle Validazione Blockchain e ai partecipanti della rete di controllare la correttezza delle informazioni inserite, impedendo imbrogli e mantenendo la versione del registro aggiornata.

Pablock, per la Validazione Blockchain (cd. “notarizzazione”) dei File Digitali e la creazione di NFT, utilizza uno Smart Contract – inserire link Smart Contract.

NB: Uno Smart Contract è un contratto automatico intelligente, che al verificarsi di determinate condizioni entra in funzione automaticamente per compiere azioni predeterminate. Proprio come un contratto normale, anche uno Smart Contract, si pone come intermediario tra due o più parti a seguito di un accordo, ma anziché essere scritto su un foglio di carta, è scritto in codice, e dunque il contratto esegue il codice senza possibilità di cambiamenti o comportamenti scorretti, e viene caricato su blockchain. In questo modo, una volta caricato su blockchain, uno Smart Contract è immodificabile ed esegue in automatico il codice.

Quando l’Utente effettua una Validazione Blockchain su Pablock, il wallet dell’Utente interagisce con l’address dello Smart Contract, che in base alle scelte fatte dall’Utente in fase di Validazione Blockchain produrrà l’output richiesto. Questo meccanismo è totalmente automatizzato, e Pablock non può modificare il codice dello Smart Contract che è stato caricato su blockchain. Per verificare che le Validazioni Blockchain siano state caricate su blockchain correttamente bisogna controllare la relativa transazione su un blockchain explorer (NB).

NB: un blockchain explorer è un motore di ricerca per blockchain che permette di ricercare le transazioni delle Validazioni Blockchain effettuate, address, blocchi, mediante il loro hash. Ogni transazione effettuata su blockchain viene identificata con il suo hash, univoco e irreplicabile.

Per cercare la Validazione Blockchain su un blockchain explorer di Polygon  o di Ethereum, bisogna prima procurarsi l’hash della relativa transazione, disponibile all’interno del report fornito da Pablock. Il blockchain explorer viene anche utilizzato per cercare i wallet, il proprio address è disponibile all’interno del profilo di Pablock, o Smart Contract (mettere address Smart Contract), nello stesso modo.

Da quando la Validazione Blockchain viene presa in carico dai validatori della rete, il processo è completamente automatizzato e Pablock non può intervenire in alcun modo per interrompere tale processo. Qualora un Utente o un terzo interessato richiedesse di effettuare cancellazioni o rettifiche ai Dati Personali contenuti nei File Digitali o limitazioni al trattamento dei Dati Personali contenuti nel File Digitale, le procedure ai sensi del GDPR attuabili da Pablock sono disponibili qui.